top of page
  • 🌿Il mio piccolo angolo Bio 🍃

Longevity C serum di Setare'

Aggiornamento: 2 set 2020


Chi ha provato i cosmetici di Setare', ha potuto riconoscere una cura nella ricerca e nella scelta degli ingredienti e formulazioni , alla pari di un brand luxury con performance invidiabili.


Cosa rende speciale e unico un siero alla vitamina C?


Oltre la sua efficacia nel contrastare le macchie e discromie della pelle, favorire la produzione dell'elastina e il collagene, contrastare la formazione dei radicali liberi, tutto ciò può avvenire solo con una sapiente formulazione che sia stabile e non si ossidi a contatto con luce e aria.


Come rendere un siero alla vitamina C stabile?

La ricerca e la sperimentazione in questo campo non si ferma mai, questo ci fa capire l'importanza dell'uso della viti a C sia in campo cosmetico che alimentare e medico.

Molti marchi si sono affidati a formule stabilizzate anidre o a derivati della vitamina C , se siete interessati all'argomento ho diversi post sul mio profilo instagram (@le_petit_coin_bio) in questo blog che trattano l'argomento in maniera più precisa.


È per questo motivo che consigliare un siero alla vitamina C, è molto difficile per le persone scrupolose che non si fanno abbindolare da false pubblicità, i sieri effettivi nella funzione di antiossidanti con acido ascorbico sono pochi e molto costosi, ma nel mercato ci sono logicamente eccellenze che meritano la loro menzione.

Uno di questi è sicuramente il Longevity C SERUM di Setare cosmetici.



Liposomi per preservare la stabilità ed efficacia.


Dagli anni 60 in poi, l'uso dell'incapsulazione di sostanze funzionali all'interno di liposomi, ha dato risultati eccezionali a livello medico, tanto che questa tecnologia si è poi usata a livello alimentare, per integrare sostanze che nella normale assunzione si degradavano senza arrivare allo scopo per la quale venivano assunte.

Setare' ha usato questa tecnologia per incapsulare all'interno di membrane di lipidi (liposomi), l'acido ascorbico che diventa disponibile sulla pelle in maniera immediata, non ossidandosi e espletando la su funzione.




Longevity C serum illumina la nostra bellezza


Appurato che la vitamina C aiuta la pelle a proteggersi dagli effetti nocivi dell'esposizione solare, (contestualmente all'uso della protezione solare) illumina l'incarnato e aiuta a schiarire le discromie, affinando la pelle e rendendola più rimpolpata e liscia, in quanto aiuta la produzione di collagene.

Questo siero in gel fluido dalla colorazione gialla brillante, arricchito di estratti antiossidanti di rame e Zafferano, la profumazione ricercata e gradevole, rendono l'uso di questo siero un piacevole trattamento giornaliero.

Per le pelli secche e disidratate, si può completare con l'uso di un acido ialuronico e poi la crema solare.

Per pelli miste basta qualche goccia e usare poi uno schermo solare, per avere idratazione e protezione nel corso della giornata.

Se volete centellinarlo e provarne la reale efficacia, usatelo solo sulle macchiette con costanza e vedrete dei cambiamenti, io non ne ho tante e mi proteggo costantemente per non averne, ma potete fare la prova e notare un notevole miglioramento.

Se dovessi consigliare un siero alla vittima C, biologico con ingredienti e formulazione ineccepibile, consiglierei Longevity c serum, senza perdere inutilmente tempo e soldi con sieri inefficaci più economici, senza riscontri scientifici della loro efficacia.

Spero che la lettura di questo articolo sia stata utile e poco noiosa, vi aspetto su Instagram, per altre review.

Un abbraccio.

@le_petit_coin_bio






Spero

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page